Torna subito alla vittoria il Roccasicura e lo fa nel miglior modo possibile, contro il Forli del Sannio nel derby altomolisano. Partita senza storia, netta la supremazia dei gialloblu nonostante le numerose defezioni. Chi è sceso in campo oggi però non ha fatto rimpiangere le assenze. Ci piace sottolineare la buona prova a centrocampo di Alessio Lombardi ( in tandem con il fratellone e neopapà Carlo ). Diverse le note positive insomma. Così come diverse le occasioni da rete per il Roccasicura. Per la cronaca il primo tempo finisce già sul 2-0, con una traversa del solito Martorano da calcio piazzato. Il secondo tempo dopo una traversa di Vacca e il goal del Forli, il Roccasicura colpisce nuovamente un palo e sigla nel finale il 3-1. Come accennato oggi sul comunale di Forli del Sannio si è vista una squadra viva che ha prodotto gioco e creato numerose azioni da goal. E' tempo anche di tracciare un bilancio della stagione seppure provvisorio. I gialloblu si confermano terza forza del

...

Il Roccasicura cade a Sesto Campano sul campo della prima in classifica dopo 4 risultati utili consecutivi. La partita subiva una svolta dopo circa 12 minuti, quando la Sestolese andava in vantaggio con un goal dalla lunghissima distanza. Un vero e proprio jolly. Per i gialloblu diventava tutto più difficile, anche perché il terreno di gioco di Sesto Campano non è esattamente lo stesso di quello in erba del "Di Placito". Il raddoppio dei locali al 40esimo nasceva a seguito di un rimpallo fortunoso che metteva solo di fronte a Piscitelli l'attaccante della Sestolese. Peccato perché prima i gialloblu avevano avuto l'occasione del pareggio dopo una corta respinta del portiere ma Cutolo non riusciva ad inquadrare la porta. Secondo tempo privo di grandi emozioni con un Roccasicura che non riusciva ad essere incisivo se non per una buona palla capitata sui piedi del neoentrato Di Pietrantonio. Sicuramente ha inciso l'assenza del bomber Ercolano che nelle ultime giornate era in uno stato di

...

Un Roccasicura quasi perfetto strapazza il malcapitato Carullo. Un monologo gialloblu ha caratterizzato la domenica calcistica con 5 reti ed un doppio palo. In goal Di Pietrantonio, Ercolano doppietta, Lombardi Carlo II e Vacca. Mai in discussione il risultato. Buone le geometrie di gioco con alcuni sprazzi di calcio spettacolo. Il primo goal caratterizzato da una serie di passaggi e sponde porta Di Pietrantonio in goal con un bel tiro dal limite. Da cineteca quello di Lombardi Carlo II, stop e mezza rovesciata da fuori area. Particolarmente toccante la dedica subito dopo la rete (il centrocampista tuttofare roccolano correndo verso il pubblico mostrava la maglietta dedicata ad Antonio Lombardozzi). Tutta la squadra ha "girato" a dovere. Una nota merita l'impiego a tempo pieno del bomber Ercolano, classe e testa al servizio della squadra. Da segnalare infine la presenza nell'impianto sportivo del defibrillatore, lodevole e preziosa iniziativa ( nella foto la responsabile Angela

...

Parte pressando a tutto campo il Roccasicura su un terreno in terra battuta reso insidioso dal maltempo e dopo appena 5 minuti passa con Martorano che trasforma in maniera magistrale una punizione procurata sulla destra da un dirompente Di Tullio. La squadra ospite tiene agevolmente in pugno la partita senza alcun patema d'animo fino al 5 del S.T. allorquando il Colli pareggia con Incollingo, lesto a raccogliere un cross di Cicia. Nel seguito, è tutto e solo Roccasicura che colpisce con Di Pietrantonio, anche oggi uno dei migliori,  la traversa ed il palo nella stessa azione; successivamente per un niente sfiora il gol Carlo Lombardi 2 dopo un contropiede da manuale. All'85° è l'arbitro ( che per la verità riconosce appena dopo l'errore) che ferma gli attaccanti gialloblu ormai soli davanti al portiere per un fuorigioco assolutamente inesistente.

Una buona partita della squadra gialloblu consente di ottenere i tre punti casalinghi contro il Pesche. Dopo uno spavento iniziale nei primissimi minuti della gara, la partita non è mai stata seriamente in discussione. Già al 15 il vantaggio gialloblu ad opera Di Tomo dopo una corta respinta del portiere. Al 20 una azione che si ripeterà nell'arco del match, Lepore Cutolo Di Pietrantonio confezionano una bella palla goal con tiro finale a lato. Al 45 raddoppio, angolo di Martorano, serie di blocchi in area e rete di Di Tullio. Nella ripresa dopo il goal del Pesche al 10, era di nuovo una buona azione manovrata sull'asse Cutolo Bucci Di Tomo a portare Di Pietrantonio in goal al 15. Al 20 spazio per Ercolano al posto di Di Tomo; proprio il neo entrato al 21 la metteva comodamente in rete per il 4-1 dopo una buona sgroppata di Di Tullio sull'out di destra. Al 34 c'era il tempo per il secondo goal degli ospiti. Da segnalare due legni colpiti dal Roccasicura, uno ad opera di Lombardi

...

 

 

Per come si era messa dopo 15 minuti 1-0 in vantaggio e con un uomo in più, la gara poteva essere condotta, crediamo, agevolmente verso una vittoria. Invece purtroppo complice anche un atteggiamento avversario non proprio sportivo al 31 veniva ristabilita la parità numerica e di lì la partita assumeva altri contorni.

Ma andiamo per ordine e ripartiamo dall'inizio. La partita iniziava con un campo ai limiti della praticabilità, come testimoniamo anche le nostre immagini. Certamente le condizioni del terreno di gioco hanno influito negativamente anche sui locali, compagine che si è dimostrata valida sul piano della costruzione. I gialloblu scendevano in campo concentrati sin dall'inizio e reggevano bene l'impatto iniziale. Al 5 minuto la prima svolta del match con l'espulsione del numero 6 del Matese per un fallo di reazione che non ci è parso chiaro dalla tribuna. Al 10 l'arbitro fischiava un calcio di rigore per i locali, anche questo in tutta onesta non l'abbiamo compreso (

...

 

 

Contatore accessi gratuito