Gli abbiamo dato del Santo oggi gli diamo del Mago, quando nella ripresa su avversario involato a rete si spostava completamente sulla sua sinistra per coprire la linea di passaggio lasciando libera la porta; il gesto ipnotizzava il tornante termolese che anziché calciare a rete consegnava palla al portierone gialloblu. Diversi gli interventi provvidenziali dell'estremo roccolano, purtroppo non è bastato. Un ottimo Termoli ha legittimato la vittoria con molteplici occasioni da rete. Bene i gialloblu come impegno; il solito Giordano si è sbattuto su tutto il fronte d'attacco, alla Pippo Inzaghi dei tempi d'oro. Meglio la ripresa che il primo tempo per i gialloblu che hanno prodotto anche occasioni per il pareggio.

A conti fatti un Termoli ben organizzato con un potenziale offensivo di tutto rispetto, sette nove e dieci davvero temibili.

Occorre ora tornare a fare punti. Forse, è necessario approcciare con un pizzico di cattiveria agonistica in più.

SI RIPARTE GIALLOBLU !!! 

Contatore accessi gratuito